Mauro Bordin PDF Stampa E-mail

Mauro Bordin è nato a Padova nel 1970. Ha frequentato il liceo artistico di Padova e si è diplomato all'Accademia di Belle Arti di Venezia. Vive e lavora a Parigi.
La sua prima esposizione personale « Interni » è stata presentata da Giorgio Segato alla Loggetta del Trentanove a Faenza nel 1996.
Nel 2000 ottiene un atelier alla Fondazione Cité Internationale des Arts e decide di trasferirsi a Parigi. Tra il 2001 e il 2003 realizza un'opera monumentale sul tema della guerra, il progetto Hiroshima: un puzzle di 2,50m x 30m. L'opera integrale è stata esposta al Padiglione Cornaro nel 2003, ed estratti a Parigi, a Berlino e all'esposizione regionale della 54° Biennale di Venezia.
Lavora con diverse gallerie d'arte tra cui Beckel Odille Boïcos a Parigi, De Luca Fine Art a Toronto e Fadi Mogabgab a Beirut. Alcune opere appartengono a collezioni pubbliche.
Amante di fotografia collabora con la compagna performer, Romina De Novellis, alla realizzazione dell'opera documentaria delle sue performance.


Bibliografia essenziale
Mauro Bordin – Interni. Giorgio Segato. La Matita - Collana d'arte veneta 12. Padova 1996;
Interpretazioni dantesche. A cura di Giorgio Segato. La Dante Per le scuole 3, Padova 1997, p.10;
Mauro Bordin. Renato Valerio. Quaderni Artistici Galleria Armanti. Varese 1999;
Mauro Bordin – Il fervore delle immagini. Giorgio Seveso. Quaderni Artistici Galleria Armanti. Varese 2001;
Casoli Pinta. Museo sotto le stelle. Valerio R. - Maggitti L., Carsa Edizioni, Pescara 2002, pp.68-69;
Mauro Bordin – Hiroshima. Mauro Bordin e Giorgio Segato. Padova 2003;
1950-2000 Arte a Padova. A cura di C. Virdis Limentani. Edizioni Marcato. Padova 2003, pp. 173-174
Mauro Bordin – Parole sulla pittura. Intervista a Mauro Bordin. Il Leggio Libreria Editrice. 2005;
portrait d'une femme. A cura di Christian Alandete, Galleria Artcore, Parigi 2005;
La pittura nel Veneto. Il Novecento I. A cura di G. Pavanello e N. Stringa. Mondadori Electa, Verona 2006, p. 159;
Mauro Bordin –Terre di Nessuno. Giorgio Seveso, Galleria Spazio Arte. Milano 2007;
Escaliers: la verticale du possible. Anne Laure Meyer e Gérard Xuriguera. Edizioni Les Nouvelles Coïncidences. Paris 2007, pp. 24-25;
11° Premio Morlotti. Fondazione Granata-Braghieri. Imbersago 2008, pp. 66-67;
Contaminazioni=kontaminaktionen. A cura di Barbara Fragogna. Padova e Berlino 2008;
Slick 10. Galerie Livart. Parigi 2010, p. 56;
La Pittura nel Veneto. Il Novecento. Dizionario degli Artisti. A cura di Nico Stringa. Mondadori Electa, Verona, 2010, pp 65;
La Biennale di Venezia 54 – Lo stato dell'arte. Regioni d'Italia. A cura di Vittorio Sgarbi. Skira, Milano 2011, p. 825;